Archive for gennaio, 2007

Documentario su Napoli

mercoledì, gennaio 31st, 2007

Dopo i primi incontri preliminari il nostro gruppo di lavoro
ha deciso di dedicare il proprio impegno lavorativo ad un documentario
sulla storia urbanistica di Napoli.

Una fiaba durata due millenni che in questo secolo si è tramutata in un incubo.

Parlare di Napoli, in un periodo in cui questo argomento si sta prestando alle più svariate opere di sciacallaggio nmediatico, pseudoculturale, false inchieste, ci sembra difficile.

Ma è meno difficile farlo in totale autonomia, ed autoproducendosi.

Molti di noi hanno realizzato negli anni ed hanno accumulato
materiale video o scritto su questa città.
E spesso ci è stato proposto l’uso strumentale di quanto raccolto.
Oggi, realizzato questo gruppo di lavoro, Pixel06, ci sentiamo di poterlo usare
e poter rispondere di quanto realizzeremo.

Napoli, ricostruzione 3d

Con immenso piacere possiamo scrivere qui che abbiamo intrapreso
una collaborazione con l’architetto Aldo Loris Rossi che alla storia
urbanistica di questa città ha dedicato buona parte della sua ricerca,
e che ci sta affascinando, oltre che con l’approfondita conoscenza,
soprattutto per la sua visione globale ed autonoma.

Seguiranno altre, speriamo interessanti, nuove.

Ricordiamo che il nostro gruppo è stato creato come associazione no profit,
ed è aperto a quanti vogliano impegnarsi!

the making of “mechanoids!”

mercoledì, gennaio 24th, 2007

L’associazione Pixel06, cerca in Napoli, per proprie produzioni autofinanziate, (in corso al momento: 1 cortometraggio e 1 documentario) operatori e addetti al suono, ricercatori. Pixel 06 opera inoltre come centro di documentazione e di sostegno alle produzioni indipendenti: per ora equipment sharing, supporto post prod, vfx.

Se avete un progetto interessante che necessita di questo tipo di supporto proponetecelo.

Non vi possiamo garantire di accettarlo, ma se accettato non vi sarà nessuna spesa, siamo davvero un associazione che opera in mutuo sostegno.

Contatti attraverso il modulo sul sito

Aperte le iscrizioni all Associazione Pixelzerosei

mercoledì, gennaio 17th, 2007

Siamo ai primi passi della nostra associazione, abbiamo aperto le iscrizioni e tra pochi giorni avremo pronte le tessere.

Cos’è questo ibrido strano che abbiamo fondato?

Un associazione no profit che si dedica al cinema ed alla cultura, che vuole fornire strumenti critici, di documentazione ed analisi, mezzi teorici e pratici, che si muove nella cinematografia , nei linguaggi audiovisivi e televisivi, nei nuovi media. Che si propone come centro di attività,come punto di riferimento per quanti si occupino della ricerca, di educazione all’immagine e di produzione di audiovisivi…. dio mio, niente più?

Non è che vogliamo anche stabilire trattati internazionali, emanare leggi, e comunicare con le intelligenze extraterrestri?

E ci siamo dimenticati che vogliamo la pace nel mondo, uno sviluppo sostenibile, l’abbattimento delle barriere sociali, ed un milione di altre cose..

Non ce lo dite, forse volevamo fondare uno stato indipendente, con una costituzione basata sulla cinematografia…
Difficile davvero definirci, almeno con le parole, le tanto opportune dolci mielate parole.

Invece tenteremo di definirci con i fatti, siamo indipendenti e intendiamo rimanerlo, ogni socio versa la sua quota, spende un pò o tanto del suo tempo e lavoro, stiamo producendo un cortometraggio, (fatti: il trailer è già sul sito) che speriamo presenti una visione della realtà da troppo tempo dimenticata e sepolta. Con collaborazioni dall’Austria, con l’appoggio di una coproduzione statunitense per la localizzazione in inglese. Alcuni di noi intanto sono già sui preliminari di un documentario sul mutamento di percezioni post-dipendenze. Il centro di documentazione già funziona, rispondiamo alle richieste al nostro meglio.

Questo, altro, quello che ci verrà in mente a tutti noi, quello che proporranno altri, che proporrete voi: se ce la facciamo con le nostre sole forze lo faremo.

Per riacquistare parola, per indagare incuriositi nella realtà o nei sogni di realtà possibili, per scoprire o riscoprire. Per smetterla di lamentarci che nessuno parla dei fatti, delle cose che reputiamo importanti, vere.

Ci proviamo, ora.

Umberto Rossi, a critic contribute on Crossing a painted Vesuvius

sabato, gennaio 13th, 2007

L’ho trovato particolarmente interessante, oltre che per l’alto livello professionale, per il rapporto che riesce ad instaurare fra creatività artistica e degrado urbano, fra immaginazione al potere e potere senza immaginazione.

Valentina Mozzillo interview in a Luciano De Fraia film
transl:
I have found particularly interesting, beyond that for the high professional level, the relationship that succeeds to establish between artistic creativity and city degradation, between imagination to the power and power without imagination.
Umberto Rossi (critico cinematografico. E’ collaboratore del quotidiano L’Unità e delle riviste Cineforum, Segnocinema, Cinemasessanta, Film DOC, Gulliver, Cinemaya (India) e Kino (Polonia). E’ consigliere artistico dei festival di Istanbul, Setubal e Karlovy Vary. Ha pubblicato libri sui problemi economici del cinema italiano e studi sulle cinematografie Georgiana, Iraniana, Ungherese e Israeliana.)

Page 1 of 6123...Last »